TRAFFICO INTERNAZIONALE DEI RIFIUTI


Uno scambio equo ed equilibrato: l’Europa esporta in Africa e Albania rifiuti RAEE, cioè, rifiuti elettronici; e a noi vengono rifiuti tossici e pericolosi. Bello, no? I rifiuti pericolosi diventano così un affaire internazionale.
I paesi africani sono la sede preferita per l’invio di e-waste, ovvero, di RAEE, rifiuti elettronici da parte di Regno Unito, Francia e Germania. Si scarica in Benin, in Costa d’Avorio, Ghana, Liberia e Nigeria.
In Albania invece entrano decine di carichi di rifiuti pericolosi e anche bio-pericolosi provenienti da Paesi dell’Unione Europea tra il 2003 e il 2010.
(FONTE: Ecoblog)

2 pensieri riguardo “TRAFFICO INTERNAZIONALE DEI RIFIUTI

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...