FOTOBLOG: MARE DELLA CALABRIA


E dopo le isole, cominciamo a visitare il continente, dal sud al nord, ad iniziare dalla Calabria. Prosegue il viaggio di Ambiente sul Web attraverso le bellezze della natura italiana, da preservare e proteggere. E la prossima volta andremo a goderci lo spettacolo del Salento, posti meravigliosi, che lasciano senza fiato. Difendiamo la natura contro la cementificazione.

4 pensieri riguardo “FOTOBLOG: MARE DELLA CALABRIA

  1. Questi sono i veri territori da difendere e sui fare investimenti sul tipo del turismo sostenibile. Non le grandi opere di cementificazione selvaggia che fanno danni al territorio e al cittadino

    "Mi piace"

  2. Sì, sono queste le grandi opere da realizzare! E come diceva l’attrice nella pubblicità dello yogurt “è quello che non si vede che regge tutto”. Le grandi opere così come vengono intese si vedono, eccome! Ma distruggono. Quello che non si vede, invece, cioè la conservazione della natura e la tutela del paesaggio, un ambiente pulito e decoroso, regge tutto l’ecosistema.

    "Mi piace"

  3. ..senza parole..queste immagini sono bellissime..la mia Sardegna forse ha il mare più bello in Italia ma debbo ammettere che altre Regioni..Sicilia, Calabria, Toscana in primis non hanno niente da invidiarvi.. errore storico da noi è stato puntare sull’industria alcune zone costiere..deturbando l’ambiente e trasformando l’economia di queste zone (vedi Sulcis-Iglesiente) in un’economia dipendente dall’andamento di un solo settore (quello industriale appunto) il cui inevitabile fallimento (in Sardegna non ci sono le materie prime necessarie alla produzione e siamo costretti a importare tutto, il petrolio soprattutto)..ora non possiamo chiudere definitivamente questi mostri di ferro perché ci lavorano troppi “padri di famiglia” (vedere vertenza Alcoa) pur essendo società ormai fallite.. Avremmo dovuto puntare tutto sul turismo e su una filiera produttiva legata a al turismo stesso e alle caratteristiche del nostro territorio..peccato.. speriamo solo che i nostri politici in futuro capiscano che l’unica via d’uscita dalla crisi (in maniera eco-sostenibile) sia puntare sui servizi turistici..in Sardegna come in altre zone bellissime dello stivale…

    "Mi piace"

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...