AUMENTO BOLLETTE ED ENERGIE RINNOVABILI


L’aumento delle bollette è legato davvero in gran parte agli incentivi alle rinnovabili, costi divenuti insostenibili per la collettività? Per Legambiente non si tratta altro che di una campagna mediatica contro le energie pulite, che punta ad evidenziare solo i costi delle rinnovabili, oscurando gli innegabili vantaggi di una transizione energetica sempre più svicolata dalle fonti fossili, non certo meno costose. Come sottolinea Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente:

È stupefacente che tutta l’attenzione si concentri su quel 10% della bolletta elettrica legato agli incentivi alle rinnovabili, mentre nulla si dice sul restante 90% che riguarda il costo dell’acquisto di petrolio e carbone, i miliardari guadagni delle imprese, i sussidi al nucleare e ad altre voci assurde, oltre alle tasse. È evidente la regia di questa operazione da parte di chi ha interesse a difendere la produzione termoelettrica convenzionale e a fermare il nuovo che avanza.

Oggi a Roma si terranno gli Stati generali delle rinnovabili, a sottolineare che la vera rivoluzione è il passaggio ad una fetta sempre maggiore di energie pulite, così come l’aumento degli interventi di efficienza energetica, e non la vecchia strada scelta da Passera. Scrive Legambiente:

Gli italiani pagano soprattutto la dipendenza dai combustibili fossili e le troppe centrali termoelettriche a mezzo servizio.

(FONTE: Ecoblog)

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...