PASSERA: DAL PETROLIO ITALIANO 25.000 POSTI DI LAVORO


Questo è uno degli articoli che mi fa imbestialire di più: come sempre, dal sito ecoblog.it, ecco un articolo in cui Corrado Passera, il Ministro per lo “Sviluppo Economico” (si fa per dire), dichiara le strategie del Governo Monti per rilanciare l’economia e i posti di lavoro: PETROLIO. Sì, il c.d. “Oro Nero“, concedendo trivellazioni nelle coste italiane (a largo, si fa per dire).
A parte che l’ultima volta che uno ha concesso le trivellazioni, poi la BP ha combinato quello che ha combinato. Ma poi perché il petrolio? Manco fossimo nel secondo dopoguerra in cui dovevamo ricostruire tutto! Ma qui c’è una piccola differenza, un piccolo, irrilevante particolare. Qui non si costruisce: si distrugge.
Il Ministro dice che con il petrolio italiano si possono produrre 25.000 posti di lavoro, in questo modo creando sviluppo, economia e lavoro, nuovi salari!
In un periodo come questo in cui per legge deve aumentare la benzina anche per la tassa sulle disgrazie (altrui, mica le loro… a loro cosa capita?), puntare sul petrolio sarebbe un toccasana? Ma voi del governo credete davvero di poter far ripartire l’economia e l’Italia investendo sul passato, sul petrolio, che porta solo guerra e inquinamento, e tagliando sul futuro, sulle fonti rinnovabili? Secondo voi investendo sul petrolio si abbassano le bollette? Secondo voi investire sul petrolio non creerebbe ulteriore debito?
E voi partitoni al governo, volete davvero mantenere in vita questi mostri che non devono rispondere a nessun elettorato? Davvero volete conservarlo fino al 2013? Davvero voi del PD, che volevate rottamare il petrolio, adesso per “salvare l’Italia dalla crisi” e per “mantenere in vita questo governo“, volete votare queste porcherie, così come il taglio alle fonti rinnovabili e l’abolizione dei diritti dei lavoratori?

Ma davvero credete che le critiche al Governo Monti siano demagogia? E dire che per salvare l’Italia bisogna approvare roba impopolare non è demagogia? E tagliare le fonti rinnovabili perché dite che si crea debito, mentre puntate sul petrolio, non è demagogia? E dire che se tutti pagano le tasse si hanno più servizi, dire che chi evade dà il pane avvelenato ai propri figli, dire che il lavoro fisso è monotono, mentre le vostre segreterie nazionali rubano, mentre nessuno di voi paga un centesimo di tasse, nessuno di voi taglia i privilegi che avete, nessuno di voi vuole perdere il posto di lavoro che avete, davvero questa non è demagogia?

Annunci

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...