IN ITALIA 6.633 COMUNI SONO A RISCHIO IDROGEOLOGICO, MA C’E’ VORREBBE COSTRUIRCI LE NEW TOWN


dissesto idrogeologico

L’Italia è fragile. Non solo quella calcistica, che ieri ha pareggiato con l’Olanda solo all’ultimo minuto, ma soprattutto quella geografica. Pensate, 6.633 comuni italiani sono a rischio idrogeologico. Un dato impressionante, se si pensa che i comuni italiani sono circa ottomila, il che equivale all’82% del totale dei comuni italiani. Ma nonostante questo, c’è chi pensa di abolire l’IMU su tutte le prime case, a costruirci sopra New Town, nuovi paeselli, a rilanciare l’edilizia, ad istituire un Ministro della Città. E soprattutto ad esentare da IMU l’invenduto. Il che si rischierebbe di costruire, costruire, anche se le case sono sfitte e vuote, e consumare inesorabilmente il territorio. Se avviene così, si rischia di trovare tanti scheletri di cemento con scrittoVendesi“, “Affitasi“. E a consumare inesorabilmente il territorio.

Annunci

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...