FOTOVOLTAICO: COME EVITARE DI CONSUMARE SUOLO FERTILE


barriera antirumore fotovoltaica

Premetto che il fotovoltaico si adatta dappertutto, a qualsiasi tipo di situazione, di condizione e di posizionamento. E’ sempre un vantaggio: economico, sociale e ambientale. Tuttavia l’ “ovunque e comunque” può creare disagi e danni, e può infangare qualsiasi energia pulita.

Così il Comune di Isera (TN), in località Marano, ha fatto installare un chilometro di barriera antirumore fotovoltaica, anche per evitare di consumare suolo agricolo e fertile. Una soluzione intelligente, se si considera che il rivestimento anteriore con pannelli fotovoltaici, verticali in basso e inclinati nella parte superiore per sfruttare l’irraggiamento migliore, può garantire una produttività annuale di energia elettrica stimata in quasi 700.000 kWh.

Una soluzione che concilia la fame di energia, e di un’energia pulita, con la salvaguardia dell’ambiente, e per evitare ulteriore consumo del suolo.

3 pensieri riguardo “FOTOVOLTAICO: COME EVITARE DI CONSUMARE SUOLO FERTILE

  1. Azzurro fotovoltaico autostradale…Mi piace 🙂 ma è una prospettiva che vedo lontana…spero di sbagliarmi 😀

    "Mi piace"

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...