IL BUSINESS DELLE ACQUE IN BOTTIGLIA


bottiglie acqua

Legambiente, in questo articolo, denuncia “un’imbarazzante storia all’italiana. Un impatto ambientale enorme per tutti, e profitti esagerati per pochi“. Prosegue: “un giro d’affari pari a 2,25 miliardi di euro che riguarda 168 società per 304 diverse marche commerciali; l’uso di oltre 6 miliardi di bottiglie di plastica prodotte utilizzando 456 mila tonnellate di petrolio, che determinano l’immissione in atmosfera di oltre 1,2 milioni di tonnellate di CO2: c’è un vero e proprio business dentro una bottiglia d’acqua. L’abitudine tutta italiana di preferire l’acqua in bottiglia a quella del rubinetto innesca, infatti, un meccanismo economico che porta immensi guadagni alle aziende imbottigliatrici e un enorme consumo di risorse per il Paese, oltre ad alti livelli di inquinamento indotto e consumo di risorse“.

Condivido le preoccupazioni di Legambiente, specialmente per quanto riguarda il metodo di produzione delle bottigliette d’acqua. Tuttavia queste bottigliette si possono anche riciclare, dando vita così ad altri oggetti di uso  comune in plastica, o a vestiti e coperte. Perciò non lo vedo così male questo business. Basta che si riutilizzino il più possibile, fino a quando non valgono più, e poi si riciclino. Riciclare le bottiglie di plastica non lo vedo poi così tanto impattante! Se al posto di ubicare discariche, vi ubicassimo centri di riciclaggio dei rifiuti non sarebbe poi tanto male, anzi: farebbe ripartire l’economia, soprattutto quella locale, si limiterebbe la quantità di rifiuti da incenerire o da depositare in discarica, e ci sarebbe un notevole risparmio in termini di ambiente, di salute, di acqua, e anche di energia. Non sono contrario alle bottiglie di plastica, se riutilizzate più volte e poi riciclate. Cosa ne pensate voi?

Annunci

3 pensieri riguardo “IL BUSINESS DELLE ACQUE IN BOTTIGLIA

  1. neanche a dirlo concordo! delle tante assurdità di questo mondo consumistico, quella dell’uso di milionate di bottiglie d’acqua, oltretutto anche in posti dove l’acqua è buonissima, è una di quelle che detesto con tutta l’anima!!
    Buona Pasqua a te e alle persone care 🙂

    Mi piace

  2. Buona Pasqua anche a te e a tutti i tuoi cari! 🙂 Solo che non hai letto bene quello che ho scritto, perché ho detto “queste bottigliette si possono anche riciclare, dando vita così ad altri oggetti di uso comune in plastica, o a vestiti e coperte. Perciò non lo vedo così male questo business. Basta che si riutilizzino il più possibile, fino a quando non valgono più, e poi si riciclino.”

    Mi piace

  3. condivido naturalmente… il guaio è che tutto l’interesse che sta dietro a questo business viene coperto da varie storie che parlano di costi del riciclaggio, caraffe filtranti dannose, acqua del rubinetto non buona…

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...