BRIATORE PROMOTORE DI UN AUTODROMO DI FORMULA 1 IN SARDEGNA


briatore

Potrebbe esserci Flavio Briatore fra i partner della società di gestione di un nuovo circuito automobilistico da realizzare in Sardegna. Si tratterebbe, secondo indiscrezioni della stampa locale, di una pista di F1 da utilizzare per 300 giorni all’anno nella proprietà di una famiglia storica di Arzachena.

Nella città della Gallura sarebbe atteso per il prossimo 20 giugno Jean Todt, il presidente della Fia. L’obiettivo del Comune è quello di portare sull’isola una prova del Mondiale di F1. Si tratterebbe di un investimento di almeno 250 milioni di euro dentro il quale potrebbe esserci il Qatar, che ha già messo le mani sulla Costa Smeralda con una serie di investimenti nel turismo e nei resort di lusso.

L’idea di una pista in Sardegna non è nuova: un primo progetto fu già presentato alla fine del 1999. Il progetto c’è già, ed è firmato dall’architetto tedesco Hermann Tilke, che ha disegnato i più importanti circuiti del mondo ed è particolarmente legato al numero uno della F1 mondiale Bernie Ecclestone, nonché al suo braccio destro, il gallurese Pasquale Lattuneddu: circuito da 4700 metri, su un’area di 79 ettari diviso in due parti, una pista da 3mila metri, l’altra da 1700, utilizzabile per le prove o per un altro tipo di gara.

(FONTE: Tuttosport.com)

Cosa????? Briatore, LASCIA IL MONDO COME LO HAI TROVATO!!! Se credi di essere autorizzato a venire in Sardegna per bagnarti il sedere, per poi costruirci billionaire e autodromi ti sbagli di grosso! Lascia il mondo com’è!

Annunci

4 pensieri riguardo “BRIATORE PROMOTORE DI UN AUTODROMO DI FORMULA 1 IN SARDEGNA

  1. ‘sto burino arricchito ripulito!!! purtroppo vedrai che farà leva la solita storia della creazione di posti di lavoro (che poi non riesco neanche ad individuare bene quali e quanti), spero che il progetto fallisca!!

    🙂

    Mi piace

  2. Lui che ci ha i soldi se lo può permettere. Non posso dire niente.-
    Ma sulla morte di Don Gallo mi dispiace ma io non lo piango, forse sarò stalinista ultracomunista ma io uno che all’infedele ha detto quella boiata su CL e Opus Dei non merita le mie lacrime.

    Mi piace

  3. Cara Giovannotta non sono favole i posti di lavoro. Sono reali: ogni volta che ci sono gare o prove di auto o motociclismo ci sono pilotio tecnici meccanici giornalkisti autotrasportatori delle officine che devono manfgiare doirmire e qualcuno che gli lavi la roba gli venda la carta igienica. Cos’è questi nonn sonno posti di lavoro per te??? O cos’è sono posti di lavoro solo quelli delle raffinerie e dei capannoni industriali degli operai?? O magari i capannoni rimangono pure chiusi e vuoti per speculazione ed il terreno cementificato. Ma possibile che non siate un pò orgogliosi che una manifestazione oltre tutte le altre , automobilistica mondiale voglia venire il Sardegna che verrebbe così conosciuta in tutto il mondo??? Sapete quanti regioni italiane i vorrebbero avere questa fortuna. E noi ce l’abbiamo e non la sfruttiamo? Bè dobbiamo solo ringraziare voi che tutto rovina e tutto inquina salvo che nonn si faccia nei vostri terreni perchpè allora vi è dovuto. Intatno gli altri poveri disoccupati sardi muoiono di fame. A differenza del Trentino a Adidige dove al centro c’è l’uomo e poi l’ambiente che è stato rispettato ma sfruttato facendo case , alberghi e piste da sci con impianti e buttando giù gli alberi per fare le piste stesse. Però loro lavorano tutti noi graizie a voi benpensanti dell’ipocrisia dell’ambiente, siamo senza lavoro e senza difenderlo perchè avete fatto fare le industrie più nefaste della storia oltre ad Alcoa alluminia e compagnia bella. Quelle invvece non inquinano vero??? Ma fatemi il piacere, continiuate a fare capannoni indiustriali del continetale di turno che prende i vostri contributi fa il capannone e poi vi abbandona dicendo che fare ciò in Sardegna non conviene. E vi rimane il cemnento sul terreno !!!Accidenti questo si che è ambientalismo. Però di questi non dite mai niente. Poveretti!!!!

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...