IL GEZI PARK SIMBOLO DELLA LOTTA AMBIENTALISTA E DELL’AMORE, CONTRO L’ODIO E CONTRO LA TIRANNIA


baci

Il Gezi Park è ormai diventato il simbolo per eccellenza della lotta ambientalista, contro la cementificazione, per salvare il verde pubblico, e contro la tirannia e ogni sorta di dittatura o filodittatura. E’ ormai diventato simbolo della lotta per i diritti fondamentali di tutti, simbolo della lotta al fondamentalismo. E’ diventata una manifestazione quasi stile “figli dei fiori“, una protesta pacifica da parte di chi “occupa” il Gezi Park.

Poi ci sono gli scontri, gli attaccchi della Polizia contro i manifestanti, i morti, gli accecati dai lacrimogeni della “Polis” turca, che non recupereranno più la vista. Ma i veri ciechi sono i poliziotti e il governo. Che provano un odio cieco contro l’ambiente, contro le persone che manifestano, e addirittura contro l’amore! Sì, addirittura contro l’amore, dato che il Premier turco Erdogan vuole addirittura vietare i baci e le effusioni amorose per strada!

Ed ecco che nasce così una protesta anche per quello. Ci sono coppie che scendono in piazza, che vanno al Gezi Park, e sfidano il governo baciandosi e abbracciandosi dolcemente, contro il Partito dell’Odio e del Cemento. I baci contro l’odio, il Gezi Park contro il cemento, le proteste pacifiche contro la violenza. E’ questo il simbolo della lotta, della resistenza all’odio, al cemento e alla tirannia. E’ il simbolo della resistenza non armata, non violenta, ma fondamentalista, nel senso che difende il fondamentale: il verde e l’amore.

Annunci

3 pensieri riguardo “IL GEZI PARK SIMBOLO DELLA LOTTA AMBIENTALISTA E DELL’AMORE, CONTRO L’ODIO E CONTRO LA TIRANNIA

  1. La Turchia se continua così non entrerà mai nella UE, comunque non c’è molto da stupirsi e io non spreco molto tempo per dedicare post su tale situazione, in Turchia non si rispettano nemmeno i diritti basilari della democrazia e questo esempio e anche in paesi come l’Ungheria e la Polonia che stanno già rischiando di uscire perchè hanno in parlamento dei partiti di ultradestra che vogliono staccarsi dall’UE

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...