ERDOGAN: TAGLIEREMO TUTTI I SEICENTO ALBERI DEL GEZI PARK


gezi park

Erdogan non si ferma. «Toglieremo gli alberi da Gezi Park, saranno ripiantati in un altro posto» ha detto il premier turco davanti al gruppo parlamentare del suo partito. E a conferma di questo annuncio, le forze dell’ordine hanno intensificato le operazioni. Decine di poliziotti in tenuta antisommossa sono infatti entrati nel Gezi Park di Istanbul, cuore della rivolta contro il premier Erdogan. Stamani la polizia aveva già occupato piazza Taksim, rimuovendo le barricate. Decine di poliziotti con l’appoggio di blindati con cannoni ad acqua, avevano attaccato le barricate intorno alla piazza, facendo un uso massiccio di lacrimogeni per disperdere i pochi manifestanti sul posto.

(FONTE: Corriere.it)

Continua il braccio di ferro governo e polizia contro i manifestanti e l’ambiente. Il Gezi Park si conferma luogo di battaglia contro il cemento, contro la mania di grandezza e di potere, contro chi taglia le radici del futuro degli altri. E Ambiente sul Web continuerà ad informarvi su quanto accade.

Annunci

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...