GALSI E TAP: LE NUOVE FRONTIERE DELLO “SVILUPPO” DEL GOVERNO?


gasdotto

GALSI (Gasdotto ALgeria Sardegna Italia) e TAP sono due gasdotti: uno (GALSI) proviene dall’Algeria, l’altro (TAP) proviene dall’Azerbaijan. Sono queste, forse, le nuove frontiere di sviluppo del Governo. In realtà, se l’idea del GALSI sembra essere stata accantonata, ora esce fuori un nuovo gasdotto: dall’Azerbaijan.

Due cose:
1- il GALSI passava dalla Sardegna, la attraversava quasi tutta, e arrivava fino a Livorno, con la promessa che il gas costasse molto meno rispetto a quanto lo stiamo pagando. Se ora viene accantonato il GALSI e ci portano il TAP dall’Azerbaijan? Lo pagheremo addirittura più caro perché non è il nostro gas?
2- Questo gasdotto passerà dalla Puglia, già tormentata dal passaggio dell’Ilva e dalle trivellazioni nell’Adriatico. Alla Puglia costerà davvero meno il gas? Ma a quale prezzo?

Annunci

Un pensiero riguardo “GALSI E TAP: LE NUOVE FRONTIERE DELLO “SVILUPPO” DEL GOVERNO?

  1. Letta dal dittatore dell’Azerbajan.. pecunia non olet mai eh?
    sto paese diventerà il Paese dei NO (No Tav, No Ponte, No Muos, ecc.) ma ne combinassero una giusta (cioè una dove non si mangiano miliardi e oi piangono che non ci sono soldi) ogni tanto??
    buon ferragosto, comunque e fatti dei bei bagni nel tuo splendido mare! 🙂

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...