IN CINA MILIONI DI ETTARI DI TERRENO CONTAMINATI


inquinamento

La Cina è la patria dello sviluppo sfrenato e dissennato. La patria dello smog, dell’inquinamento. Lo sviluppo della Cina è enorme, il lavoro e la produzione prima di tutto. E infatti tanti lavoratori sono sottopagati e sfruttati in quasi tutte le fabbriche, anche in quelle dei c.d. “smartphone“.

La Cina è anche la patria di miniere e centrali a carbone. Le quali hanno contaminato, o meglio, contribuito a contaminare in modo definitivo ben 3,3 milioni di ettari di terreno (non più) coltivabile. Praticamente un’area vasta quanto il Belgio non può essere più coltivata, perché interamente contaminata.

Arsenico: questo è il nemico. Arsenico proveniente dalle esalazioni delle oltre 280mila miniere attive, e delle numerosissime centrali a carbone.

(FONTE: Ecoblog)

Annunci

2 pensieri riguardo “IN CINA MILIONI DI ETTARI DI TERRENO CONTAMINATI

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...