MARE SPORCUM


plastica

Inquinamento e residui plastici sono presenti nell’88% delle acque degli oceani. Essi entrano nella catena alimentare perché vengono assorbiti dai pesci e da altri animali, che poi noi mangiamo. Secondo il Centro superiore di Ricerca Scientifica dell’Università di Cadice, in Spagna, le correnti oceaniche trasportano oggetti di plastica ridotti a piccolissimi frammenti dalle radiazioni solari. Queste possono durare in questo stato anche per centinaia di anni.

Foto e informazioni prese dal sito ecoblog.it

Una situazione piuttosto preoccupante. Cosa ne pensate voi?

2 pensieri riguardo “MARE SPORCUM

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...