APPELLO DELLA LAV PER VIETARE I BOTTI DI FINE ANNO


Immagine

Alla vigilia della notte più lunga (e più bella) dell’anno, l’ultima notte dell’anno, vi segnalo un articolo di Ecoblog, che riporta l’appello della LAV, Lega Anti Vivisezione, ai sindaci per vietare l’uso dei petardi a fine anno, i quali sono pericolosi per gli animali e per le persone. Non passa anno, infatti, che non sentiamo gente storpiata ricoverata in ospedale per lo scoppio di un petardo, danneggiando gli arti e purtroppo in certi casi anche la faccia del malcapitato.

La LAV giustifica tale divieto un atto di responsabilità, che serve a salvaguardare l’incolumità pubblica e ad evitare conseguenze negative a carico di animali, domestici e selvatici, e a persone. E presenta questo decalogo di consigli per evitare che gli animali subiscano danni:

  1. Non lasciare che i cani affrontino in solitudine le loro paure e togliete ogni oggetto sbattendo al quale potrebbero procurarsi ferite;
  2. Evita di lasciarli all’aperto: la paura fa compiere loro gesti imprevedibili, il primo è la fuga;
  3. Non tenerli legati alla catena perché potrebbero strangolarsi;
  4. Non lasciarli sul balcone perché potrebbero gettarsi nel vuoto;
  5. Dotali di tutti gli elementi identificativi possibili;
  6. Se si nascondono in un luogo della casa, lasciali lì, considerano sicuro il loro rifugio;
  7. Cerca di minimizzare l’effetto dei botti tenendo accese radio o TV;
  8. Presta attenzione anche agli animali eventualmente in gabbia: non tenerli sui balconi;
  9. Nei casi di animali anziani, cardiopatici e/o particolarmente sensibili allo stress dei rumori rivolgiti con anticipo al tuo veterinario di fiducia;
  10. Se l’animale scompare: presenta subito una denuncia di smarrimento alla Polizia Municipale o al Servizio Veterinario della ASL e tappezza la zona di locandine con la sua descrizione completata da una foto e da un tuo numero di telefono. Contatta giornali e radio locali e chiedi loro di diffondere il tuo appello. Informa del suo smarrimento le associazioni animaliste e zoofile, recati personalmente nei canili anche delle aree limitrofe per verificarne l’eventuale presenza; chiama gli studi veterinari e il Servizio Veterinario ASL per verificare che non sia stato rinvenuto ferito.

I botti di capodanno, soprattutto i fuochi d’artificio, li adoro, purché siano fatti nel rispetto di tutti gli esseri viventi. Detto questo vi auguro un 2015 felice, sereno e sicuramente migliore di questo 2014. E che sia un 2015 migliore anche nei confronti della natura, dell’ambiente, del paesaggio.

Annunci

2 pensieri riguardo “APPELLO DELLA LAV PER VIETARE I BOTTI DI FINE ANNO

  1. Anche a me piacciono i fuochi d’artificio, ma fatti da gente esperta e in luoghi sicuri (ad esempio quelli che si vedono al mare)! Anche io vorrei augurare a te e ai lettori del blog un sereno anno nuovo (e speriamo bene!) anche per la natura! Buone feste!

    Liked by 1 persona

  2. la petizione su change.org mi sembra abbia sfondato quota 25000! anche in toscana ci stiamo attrezzando, per quanto – nonostante ordinanze comunali – le cose migliorino solo lievemente… è un fatto di educazione e civiltà, tanto per cambiare…

    Liked by 1 persona

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...