DISASTRO AMBIENTALE IN CALIFORNIA


marea nera

Disastro ambientale in California. La rottura di un oleodotto ha provocato la formazione di un’enorme chiazza di “oro nero” nei pressi della spiaggia di “Refugio State”, in California. L’azienda ha chiuso immediatamente (mica tanto però) la conduttura rotta. Le prime stime parlano di 80mila litri di oro nero sversati in acqua, provocando una chiazza ampia ben 14 km.

Decine sono i volontari che stanno ripulendo la spiaggia in queste ore e che sono impegnati per salvare la fauna selvatica, oltre alla Guardia Costiera, che sembra aver recuperato circa tremila litri di petrolio. E’ notizia di un paio di giorni fa quella per cui Obama avrebbe autorizzato altre trivellazioni. L’ultima volta che l’aveva autorizzato, pochi giorni dopo è successo il disastro della British Petroleum. La storia si ripete, per chi non vuole ricordarla…

Annunci

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...