500 KM CON UN LITRO… D’ACQUA!


moto ad acqua

Amici, buona domenica e buone vacanze al mare o in montagna per chi ha la fortuna di andarci. Oggi vi voglio mostrare un video sorprendente. Una scoperta eccezionale. Un uomo beve dell’acqua da un contenitore e poi lo versa alla sua moto. Facendo capire che non si tratta di combustibile, ma di acqua da bere. E riesce a fare 500 km con un litro d’acqua.

L’inventore di questa “moto d’acqua” è il brasiliano Ricardo Azevedo. La sua moto si chiama T Power H20. Utilizza la batteria di un’auto che produce energia elettrica separando l’idrogeno dall’ossigeno. Il motore può funzionare anche con l’acqua raccolta da un fiume inquinato, come si vede nel video. Il vantaggio di questa moto è che dalla marmitta esce solo vapore acqueo e nient’altro. Senza monossido di carbonio.

Geniale! Che ne pensate? P.S. Se non sono riuscito ad inserire il video, date un’occhiata a questo articolo, e potrete vedere anche il video 😉 P.S. 2: Come si fa ad inserire un video di youtube in un articolo su wordpress? Grazie.

Annunci

10 pensieri riguardo “500 KM CON UN LITRO… D’ACQUA!

  1. Credo che questo tipo di invenzione sia già nel cassetto da molto tempo ma viene gelosamente tenuta nascosta per evitare terremoti economici e politici a livello mondiale che farebbero precipitare l’intero medio oriente nella miseria con la conseguenza che diventi una polveriera ingestibile…ma sarà un passaggio obbligato prima o poi, perché le riserve petrolifere si stanno esaurendo…e meno male 😉

    Liked by 1 persona

  2. Ho visto il filmato e sono quasi certo che sia un falso… 1) il suono del motore non è quello di un motore elettrico, ma di un piccolo motore a combustione interna; 2) non è chiaro come funzioni il processo, sembra che l’acqua venga scissa, grazie alla batteria, in idrogeno ed ossigeno e che, poi, questi elementi vengano utilizzati (all’interno di una cella a combustibile) per produrre energia elettrica per far funzionare il motore… peccato che ogni trasformazione abbia delle perdite (rendimento <1) e che quindi sarebbe meglio e più efficiente collegare direttamente la batteria al motore, ma non si riuscirebbero mai a percorrere 500Km… 3) il motore elettrico non ha bisogno del motorino di avviamento…

    Liked by 1 persona

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...