SARDEGNA A SECCO


siccità

E’ grave emergenza siccità in Sardegna. Rispetto al 31 ottobre scorso infatti, il livello d’acqua negli invasi sarebbe scesa di ben 25 mila metri cubi d’acqua. E’ quanto emerge dal monitoraggio delle riserve idriche, voluto dalla Giunta regionale, che il 10 novembre ha creato un tavolo ad hoc per valutare l’opportunità di chiedere al Governo nazionale lo Stato di emergenza.

In base a queste rilevazioni, rispetto al 31 ottobre scorso, si registrano infatti, come detto anche prima, 25 mila metri cubi in meno negli invasi regionali. La zona più colpita è l’area nord occidentale dell’Isola.

Rispetto all’anno scorso le maggiori criticità riguardano le aree servite dai serbatoi dell’Alto Tirso a Sos Canales (al 30 novembre era presente una quantità pari al 14% della capacità, un anno fa c’era acqua fino al 44%) e del Liscia (34% della capacità al 30 novembre, il 60% un anno fa).

Fonte: Ansa.it

E’ emergenza idrica anche in Sardegna dunque, per via dei cambiamenti climatici, ma io credo sia soprattutto a causa delle scie chimiche che sovrastano giorno per giorno i nostri cieli, e ogni giorno se ne vedono dappertutto. Se davvero l’obiettivo di queste scie è quello di controllare il clima, ci stanno riuscendo, e stanno creando un danno abbastanza ingente.

Annunci

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...