TRASFORMARE L’UMIDITA’ IN ACQUA


Immagine

Trasformare l’umidità in acqua: è quello che è riuscito a fare un architetto italo-svizzero, Andreas Vogler. Si chiama Acqua Warka, una torre alta dieci metri, presentata alla biennale di Venezia nel 2012, nell’ambito dei progetti per lo sviluppo delle popolazioni rurali sprovviste di acqua potabile.

Acqua Warka è una torre capace di immagazzinare l’umidità presente nell’aria e di trasfomarla in acqua, ed è capace di raccogliere fino a 100 litri d’acqua al giorno! La torre è ecosostenibile, perché fatta di bambù e di plastica riciclata. Pesa solo 60 kg. Attualmente è diffusa in Etiopia, dove le popolazioni altrimenti sono costrette ad interminabili viaggi per garantire acqua al villaggio.

immagine 2

L’idea di questa torre nasce dall’osservazione del piccolo coleottero Namib, in grado di sopravvivere nel deserto condensando l’umidità sul suo addome e trasformandola in piccole gocce d’acqua.

Fonte: sapere è un dovere

Una grande invenzione, un grande segno di umanità.

2 pensieri riguardo “TRASFORMARE L’UMIDITA’ IN ACQUA

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...