“M’ILLUMINO… DI MENO” 2020


Risultato immagini per m'illumino di meno 2020

Anche quest’anno si ripete la ormai consueta manifestazione “M’illumino… di meno”, lanciata nel 2005 da Caterpillar e Radio Due, giunta all’edizione numero 16. L’evento si terrà venerdì 6 marzo, ed è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

Risultato immagini per m'illumino di meno 2020

L’invito di Caterpillar è “piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra nell’atmosfera terrestre e quindi dell’innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l’erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico. Per frenare il riscaldamento globale bisogna cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Tutti rimedi efficaci nel lungo periodo. Ma abbiamo poco tempo e il termometro globale continua a salire. Gli scienziati di tutto il mondo concordano: riforestazione”. 

Risultato immagini per m'illumino di meno 2020

Alberi, ma anche piante e macchia mediterranea. L’obiettivo è quello di far arrivare il messaggio di M’Illumino di Meno a due figure femminili che in questo momento rappresentano a livello globale l’impegno per la salvaguardia del pianeta: Greta Thunberg e Jane Fonda. L’edizione 2020 di M’illumino di Meno è quindi sempre di più verde, globale, transgenerazionale e al femminile.

Fonte: Raiplay Radio

Che bella manifestazione! L’ho sempre amata.

M’ILLUMINO… DI MENO


milluminodimeno

Domani sera, alle 20:30, in tutto il mondo, per un’ora, si spegneranno le luci di tanti monumenti e locali pubblici sparsi in tutto il mondo. Musei, municipi, edifici pubblici, si spegneranno fino alle 21:30. La manifestazione, creata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar A.M.” su Radio Due nel 2005, e quindi giunta alla sua tredicesima edizione, è nata per sensibilizzare  la cittadinanza, le istituzioni, le scuole, i cittadini, le aziende, le associazioni e i Comuni alla cultura del risparmio energetico, contro qualsiasi spreco. Ha avuto un effetto “virale” su tutto il mondo. Infatti nel corso degli anni numerose sono state le iniziative. Quest’anno la parola d’ordine è “CondiVivere”.

Allora, condiviviamo tutti questa bella esperienza, partecipando tutti, nel nostro piccolo, a questo splendido evento.

M’ILLUMINO… DI MENO


Anche quest’anno, come ogni anno dal 2005, questa sera si ripete la grande manifestazione “M’illumino di meno“, promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar AM, giunta alla sua dodicesima edizione. Un’iniziativa nata per sensibilizzare la cittadinanza, le istituzioni, le scuole, i cittadini, le aziende, le associazioni, i comuni alla cultura del risparmio energetico, contro qualsiasi spreco.

milluminodimeno

Negli anni questa iniziativa italiana ha avuto un effetto “virale” diffondendosi ben presto in tutto il mondo. E sono tantissime le iniziative che si sono svolte nel corso degli anni: dall’allenamento a lume di candela di una squadra di volley, a visite ai musei con illuminazione naturale, allo spegnimento delle luci della Tour Eiffel e di altri grandi monumenti di tutto il mondo.

Quest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.

Insomma, una manifestazione mondiale che ci consentirà di risparmiare energia e ambiente. Anche noi possiamo fare qualcosa. Voi? Come pensate di partecipare a questa manifestazione?

M’ILLUMINO DI MENO


milluminodimeno

Anche quest’anno, come ogni anno dal 2005, questa sera si ripete la grande manifestazione “M’illumino di meno“, promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar AM, giunta alla sua undicesima edizione. Un’iniziativa nata per sensibilizzare la cittadinanza, le istituzioni, le scuole, i cittadini, le aziende, le associazioni, i comuni alla cultura del risparmio energetico, contro qualsiasi spreco.

Negli anni questa iniziativa italiana ha avuto un effetto “virale” diffondendosi ben presto in tutto il mondo. E sono tantissime le iniziative che si sono svolte nel corso degli anni: dall‘allenamento a lume di candela di una squadra di volley, a visite ai musei con illuminazione naturale, allo spegnimento delle luci della Tour Eiffel e di altri grandi monumenti di tutto il mondo.

Quest’anno saranno le scuole a fare “scuola” di risparmio energetico, con gli studenti e gli allievi che si impegnano nelle proprie case a risparmiare un pò di energia, come ad esempio spegnendo per un’ora computer, o rinunciando ad utilizzare elettrodomestici che richiedono un alto consumo energetico, come lavatrici, lavastoviglie, aspirapolveri, eccetera. Anche le aziende e le istituzioni locali parteciperanno, spegnendo per un’ora le luci delle loro vetrine, degli uffici, delle aule, dei monumenti

Insomma, una manifestazione mondiale che ci consentirà di risparmiare energia e ambiente. E voi? Come pensate di partecipare a questa manifestazione?