GRECIA: UN PARADISO IN CUI VIVERE


partenone.png

La Grecia… Un paradiso di sole e di mare. Le case bianche con il mare blu come la sua bandiera, ci offrono un paesaggio unico, da ammirare e rispettare per tutta la bellezza che ci offre. Godiamoci questo panorama stupendo.

grecia1

grecia2

grecia3

grecia4

IL POZZO DEI DESIDERI


grand-prismatic-spring-1

Nel Parco di Yellowstone, famoso per essere stato il primo parco nazionale istituito nel mondo, e per la location del cartone animato Yoghi e Bubu, c’è un lago spettacolare che viene definito “Il Pozzo dei Desideri”. E’ la più grande sorgente d’acqua calda degli Stati Uniti e la terza nel mondo. E’ il Grand Prismatic Spring. L’unicità di questo lago vulcanico è la sua varietà di colori. Si va dal normale azzurro dell’acqua al verde, al giallo e al rosso.

grand-prismatic-spring-2

Questo è dovuto soprattutto grazie alla presenza di numerosi batteri termofilici, il cui habitat ideale è questo lago dalle altissime temperature: 87° centigradi! L’intensità della colorazione è dovuta alla presenza di clorofilla e di carotenoidi ed è influenzata dalla temperatura: in inverno i pigmenti arancioni e rossi sfumano infatti nel verde scuro.

Fonte e immagini: La Stampa

grand-prismatic-spring-3

Un patrimonio dell’Unesco, colori spettacolari che rischiano però di scomparire per sempre. Stando allo studio pubblicato in questi giorni dalla rivista Biological Conservation, sono più di cento i siti dell’Unesco che rischiano di scomparire a causa dell’attività frenetica dell’uomo, e più rapidamente di quanto si pensasse. E il Pozzo dei Desideri è proprio il primo della lista, il più a rischio. Uomo, fèrmati!

PALERMO CAPITALE DELLA CULTURA


palermo

E’ Palermo la Capitale della Cultura per il 2018. Il capoluogo siculo ha sbaragliato la concorrenza di altre nove candidate: Alghero, Aquileia, Comacchio, Ercolano, Montebelluna, Recanati, Settimo Torinese, Trento, Erice e i comuni ericini. Il voto è stato decretato all’unanimità. La motivazione della vittoria si trova nel fatto che “La candidatura è sostenuta da un progetto originale, di elevato valore culturale, di grande respiro umanitario, fortemente e generosamente orientato all’inclusione alla formazione permanente, alla creazione di capacità e di cittadinanza, senza trascurare la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni artistiche contemporanee.

Il progetto è supportato dai principali attori istituzionali e culturali del territorio e prefigura anche interventi infrastrutturali in grado di lasciare un segno duraturo e positivo. Gli elementi di governance, di sinergia pubblico-privato e di contesto economico, poi, contribuiscono a rafforzarne la sostenibilità e la credibilità”.

Fonte: Repubblica.it

Onore alla vincitrice (io ovviamente tifavo per Alghero). Godiamoci qualche scorcio di questa bella città, prossima Capitale della Cultura Italiana.

palermo-2

palermo-3

palermo-4

palermo-5

SNOW ON THE SAHARA


La cantante Anggun l’aveva sognata la neve nel Sahara, nella sua più celebre canzone. Ora il suo sogno è stato realizzato. Infatti, dopo 37 anni dall’ultimo evento, il fenomeno si è ripetuto. In Algeria, nella città di Ain Sefra, che si trova in mezzo al deserto più famoso del mondo, è nevicato, coprendo di neve anche parte dello stesso.

Le immagini che state per vedere sono spettacolari, e sono state immortalate dal fotografo amatoriale Karim Bouchetata, e noi ce le godiamo.

neve-sahara

neve-sahara-2

neve-sahara-3

neve-sahara-4

neve-sahara-5

neve-sahara-6

neve-sahara-7

neve-sahara-8

neve sahara 9.png

neve-sahara-10

FOTOBLOG OMAGGIO


Sono di oltre sei milioni e 120mila euro i fondi raccolti tramite l’sms solidale attivato dalla Protezione Civile in questi quattro giorni, il 45500, del valore di 2 euro. Voglio vedere se li spendono tutti. Li devono spendere tutti per ricostruire questi borghi colpiti dal terremoto. Questi soldi devono andare tutti per la ricostruzione.

Anch’io ho voluto inviare l’sms solidale. E questo è un altro omaggio che rendo, all’interno di questo blog, per questi paesi colpiti al cuore: Amatrice, Pescara del Tronto, Accumoli.

amatrice 1

amatrice 2

Amatrice

pescara del tronto 1

pescara del tronto 2

Pescara del Tronto

accumoli 1

accumoli 2

Accumoli

Voglio una ricostruzione fatta come si deve e dove si deve, senza “New Town“, senza baracche di legno come stanno pensando (almeno provvisoriamente, dicono), perché il provvisorio diventa sempre definitivo in Italia (ved. Irpinia), con criteri antisismici e anticrollo: molto più cemento, e meno sabbia. Si dice infatti che le case crollate fossero fatte con troppa sabbia e poco cemento. Voglio che tutti i fondi raccolti vadano effettivamente lì, e in poco tempo tutti abbiano un tetto. Definitivo.

FOTOBLOG: ORTOBENE


Vi voglio mostrare la bellezza delle montagne. Oggi vi mostrerò il Monte Ortobene, il monte di Nùoro. Tutte le immagini sono prese da Google Immagini.

monte ortobene panorama

monte ortobene panorama 2

monte ortobene panorama 3

monte ortobene panorama 4

monte ortobene panorama 5

monte ortobene redentore

monte ortobene redentore 2

Visitate il Monte Ortobene, il Monte di Nùoro, e affidatevi al suo Redentore!

IL PIANISTA SULL’ARTICO


einaudi

Il grande pianista e compositore Ludovico Einaudi ha suonato su un iceberg galleggiante nel bianco silenzio dell’Artico. Sembra la Leggenda del Pianista sull’Oceano. Leggenda che diventa realtà. Una nuova performance, realizzata in pieno Mar Glaciale Artico, sullo sfondo del ghiacciaio Nordenskiöld (a Svalbard, Norvegia), davanti ad uno dei ghiacciai che piano piano si sta sciogliendo per effetto del surriscaldamento climatico. Einaudi aveva già suonato in alta quota, ma questa è un’altra storia. Il pianista ha composto una nuova melodia proprio dedicata all’Artico: “Elegia per l’Artico“.

pianoforte artico

Solo per raggiungere la “location” di questa insolita performance, Einaudi ha affrontato un viaggio a bordo della nave di Greenpeace Arctic Sunrise, insieme al suo pianoforte a coda, trasportato nella stiva della nave sin dalla Germania. Il tutto per portare un messaggio “di allarme” in difesa dei ghiacci che si sciolgono, per il surriscaldamento del clima e per effetto dello sfruttamento commerciale sempre più insistente di questa area geografica.

einaudi artico

Fonte: www.deejay.it

Insomma, un messaggio musicale per salvare l’Artico dallo scioglimento dei ghiacciai per effetto dei cambiamenti climatici. Quando la musica si mette a servizio della natura, nasce un’armonia tra uomo e natura che difficilmente si può ritrovare in altri momenti. Godetevi questo nuovo brano.

SARDEGNA: LA GROTTA PIU’ LUNGA D’ITALIA


ogrotta bue marino 2

E’ stato scoperto ad Urzulei, in Sardegna, un passaggio subacqueo che porta alla Grotta de Su Molente. Un sistema carsico che unisce le grotte di Su Palu, Monte Longos e Bue Marino, e che è il più esteso d’Italia: misura ben 70 chilometri. Ora, grazie alla esplorazione del 3 giugno scorso, il grande sistema carsico della Codula di Luna (che comprende le grotte di Su Palu e Monte Longos per un totale di circa 44 chilometri) è stato unito alla grotta di Su Molente e di conseguenza anche alla grotta del Bue Marino.

In questo articolo della Nuova Sardegna troverete i dettagli della scoperta. E adesso alcune splendide immagini delle quattro grotte citate, che fanno parte di un unico complesso che si chiama Codula di Luna.

grotta su palu

grotta su palu 3

grotta monte longos

grotta monte longos 2

grotta bue marino

grotta bue marino 3

grotta bue marino 4

ITALIA PAESE DELLE RISERVE DELLA BIOSFERA


Le Riserve della Biosfera sono particolari aree, terrestri o marine, in cui si sviluppano progetti di tutela della biodiversità e della conservazione dell’ecosistema. In tutto il mondo l’UNESCO ne ha individuato 651, tra cui 13 in Italia. Godiamoci alcune immagini delle Riserve nostrane.

Valle del Ticino
Valle del Ticino
(Lombardia, Piemonte)

Transfrontaliera del Monviso
Transfrontaliera del Monviso
(Piemonte)

Miramare
Miramare
(Friuli Venezia Giulia)

Selve Costiere di Toscana
Selve Costiere di Toscana
(Toscana)

Parco Nazionale Arcipelago Toscano
Parco Nazionale Arcipelago Toscano
(Toscana)

Circeo
Circeo
(Lazio)

Collemeluccio-Montedimezzo
Collemeluccio-Montedimezzo
(Molise)

Cilento Vallo di Diano
Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
(Campania)

Somma Vesuvio e Miglio d'Oro
Riserva Marina Somma Vesuvio e Miglio d’Oro
(Campania)

Parco Nazionale della Sila
Parco Nazionale della Sila
(Calabria)

Parco del Delta del Po
Parco del Delta del Po
(Emilia Romagna)

Parco Appennino Tosco Emiliano
Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano
(Toscana, Emilia Romagna)

Alpi Ledrensi e Judicaria
Alpi Ledrensi e Judicaria
(Trentino Alto Adige)

Fonte e immagini: Skyscanner

Che ve ne pare? Stupende, da ammirare, e da proteggere.

CARAIBI, IL PARADISO… DEI CANI


caraibi

caraibi 2.png

caraibi 3.png

I Caraibi sono uno dei posti più affascinanti di tutta la terra. Una delle mete più sognate ed ambite del mondo. Chi di noi, almeno una volta, non ha pensato di staccare dal “logorìo della vita moderna” per andare a rilassarsi in un’oasi di pace? Il primo posto che ci viene in mente quando desideriamo quest’oasi di pace è proprio quello dei Caraibi.

caraibi 4.png

caraibi 5.png

Spiagge bianchissime e sole tutto l’anno, i Caraibi offrono servizi ai turisti che arrivano da ogni parte del mondo. Dal 2005 alcuni volontari si offrono di curare e nutrire settanta cagnolini, di diverse razze, che hanno il compito di coccolare e farsi coccolare dai turisti e dagli ospiti.

caraibi cani.png

caraibi cani 2.png

Corrono felici e spensierati per tutta la spiaggia, e fanno compagnia agli ospiti di questa terra incantevole. I turisti ricevono un kit con del cibo e altri oggetti per giocare con i cuccioli, in modo da poter socializzare con loro. E i risultati si vedono: ogni anno circa 500 cuccioli trovano una nuova casa.

Fonte: La Stampa

Davvero una vacanza indimenticabile, per i cagnolini e per i loro nuovi compagni di vita. Che ne dite se ce ne andiamo pure noi a coccolare questi settanta cagnolini?

FOTOBLOG: MARE SALENTINO


mare salentino

Devo confessarvi di essere innamorato della bellezza del mare salentino. Il Salento, nei miei desideri, è diventato come La Mecca: devo andarci almeno una volta nella vita. Voglio godermi una bella vacanza e girare tutto il mare del Salento, che è di una bellezza incantevole e disarmante.

E’ la mia seconda patria, mi sento anche io salentino, e quasi invidio coloro che abitano da quelle parti, anche se il mare sardo non è secondo a nessuno. Ma ritengo che il mare salentino sia tale e quale a quello sardo, in conto di colori, di luminosità, di bellezza, di limpidezza. E adesso godiamici lo spettacolo del mare che amo immensamente: il Salento in tutta la sua limpidezza, in tutta la sua bellezza.

Vi presento sei località: Manduria, Lecce, Otranto, Campomarino di Maruggio, Marina di Castro, Santa Maria di Leuca.

manduria.pngManduria

lecce.png

lecce 2.png
Lecce

otranto.png

otranto 2
Otranto

campomarino di maruggio.png

campomarino di maruggio 2.pngCampomarino di Maruggio

castro marina.png

castro marina 2.pngMarina di Castro

santa maria di leuca.png

santa maria di leuca grotte.pngSanta Maria di Leuca

Visitate, e godete della bellezza singolare del mare del Salento, in Puglia. E amatelo. Sperando che queste non siano solo immagini di repertorio, da cartolina, ma sia sempre così bello e limpido.

FOTOBLOG: SPIAGGIA DUE SORELLE


Oggi vi porto virtualmente alla Spiaggia delle Due Sorelle, nel Sirolo, che si trova in Provincia di Ancona, nelle Marche. Una spiaggia bellissima, tutta da godere. Un incanto, una meraviglia per gli occhi e per il cuore, che ritempra lo spirito e dona tanta pace e felicità. Ammiratela!

due sorelle

due sorelle 2

due sorelle 3

due sorelle 4

due sorelle 5

SKYSCANNER: I 10 LUOGHI PIU’ BELLI DA VISITARE IN TRENO


Skyscanner è una gran bella pagina che ci delizia delle meraviglie del mondo, che non sono solo sette, ma infinite. Stavolta ci fa scoprire i dieci luoghi più belli da visitare in treno. Eccoli, godeteveli.

lucertola rossa tunisia.png

Lucertola Rossa, Tunisia

california zephyr

Zephyr, California

rovos rail africa 1

rovos rail africa 2

Il lussuosissimo Rovos Rail, Africa

the golden chariot india

The Golden Chariot, India

ghan australia

Ghan, Australia

Belmond Hiram Bingham perù

Belmond Hiram Bingham, Perù

sulmona roccaraso

Tratta Sulmona-Roccaraso, Italia

Shinkansen Bullet Giappone

Shinkansen Bullet, Giappone

tunnel of love ucraina

Tunnel Of Love, Ucraina

transiberiana mosca mongolia

Transiberiana Mosca, Mongolia

Se non sapete dove trascorrere la vostra Pasquetta, eccovi altre mete, tratte meravigliose da percorrere in treno, ammirando e godendo panorami mozzafiato. Ancora una volta, felice Pasqua e ancor più felice Pasquetta a tutti voi!

LA RINASCITA DI POMPEI


casa giulia felice

Pompei rinasce, grazie alle 5 domus aureas restaurate, che riaprono al pubblico. Inoltre, nell’anfiteatro apre la mostra “Mito e Natura“. Addirittura si ricostruiscono le aiuole nella stessa posizione e con la stessa tecnica di duemila anni fa. Meravigliosa la grande porta della domus di Octavius con le borchie originali in bronzo. E’ questa l’unica dimora di cui sappiamo con precisione il nome del proprietario, perché dentro vi è stato trovato il suo sigillo.

pompei villa giulia felice

Qui, oltre al portico, alle aiuole, ai vialetti vi sono anche due bellissimi affreschi che rappresentano la storia di Diana e Atteone. La dea si bagna in un ruscello e lo sfortunato pastore la osserva. Queste domus si aggiungono alle sei riconsegnate a Natale. Un evento che attirò agli Scavi oltre dodicimila visitatori in due giorni. Le più gettonate la Fullonica di Stephanus, il grande laboratorio per il lavaggio e la tinteggiatura dei tessuti, la magione di Paquius Proculus con le scritte elettorali sulla facciata e i pavimenti colorati delle stanze.

villa giulia felice

Un luogo stupefacente dove per la delicatezza dei mosaici appena restaurati, i visitatori devono seguire una sorta di percorso guidato su stuoie e il monitoraggio all’ingresso è particolarmente attento per evitare assembramenti eccessivi.

scavo

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

venere in conchiglia

Uno spettacolo le domus restaurate. Ah, quanto mi piacerebbe poter visitare Pompei… Pompei ritorna a vivere. E anche la nostra cultura!

IL BORGO DEI BORGHI 2016


Parte il concorso Il Borgo dei Borghi 2016, organizzato dalla trasmissione “Alle Falde del Kilimangiaro” di Raitre. Un concorso in cui tutti possono votare, una volta ogni 24 ore, fino alla fine del concorso. Il borgo più votato verrà eletto Borgo dei Borghi 2016. I venti borghi candidati (uno per ogni regione) sono i seguenti:

scanno
Scanno (L’Aquila) – Abruzzo;

viggianelloViggianello (Potenza) – Basilicata;

chianaleaChianalea di Scilla (Reggio Calabria) – Calabria;

castellabateCastellabate (Salerno) – Campania;

san leoSan Leo (Rimini) – Emilia Romagna;

cordovadoCordovado (Pordenone) – Friuli Venezia Giulia;

subiacoSubiaco (Roma) – Lazio;

cervoCervo (Imperia) – Liguria;

lovereLovere (Bergamo) – Lombardia;

offagnaOffagna (Ancona) – Marche;

fornelliFornelli (Isernia) – Molise;

ricetto di candelo
Ricetto di Candelo (Biella) – Piemonte;

locorotondoLocorotondo (Bari) – Puglia;

posada.pngPosada (Nuoro) – Sardegna;

sambuca di sicilia
Sambuca di Sicilia (Agrigento) – Sicilia;

giglio castelloGiglio Castello (Grosseto) – Toscana;

egnaEgna (Bolzano) – Trentino Alto Adige;

spello.pngSpello (Perugia) – Umbria;

fénisFénis (Aosta) – Valle d’Aosta;

cison di valmarino.pngCison di Valmarino (Treviso) – Veneto.

Per votare occorre registrarsi sul sito MyRai TV, che è velocissimo, fare login e cliccare su “Votasul Borgo desiderato. E’ semplice, veloce e utile. Votate dunque, una volta al giorno, ogni 24 ore, il vostro Borgo dei Borghi!

LE 10 SPIAGGE PIU’ BELLE D’ITALIA


cala mariolu 2

La spiaggia più bella d’Italia è Cala Mariolu, a Baunei (OG). A dirlo è il “Travelers’ Choice™ Beaches Awards“, il concorso promosso da TripAdvisor, che colloca ben cinque spiagge sarde nelle prime dieci posizioni. In seconda posizione troviamo un’altra spiaggia sarda: La Pelosa, Stintino (SS). Al sesto posto Cala Goloritzè, Baunei (OG). Nelle ultime due posizioni troviamo La Cinta, San Teodoro (OT) e Porto Giunco, Villasimius (CA).

Ecco la classifica completa stilata da TripAdvisor:

  1. Cala Mariolu, Baunei (Ogliastra) – Sardegna;
  2. La Pelosa, Stintino (Sassari) – Sardegna;
  3. Spiaggia di Tropea, Tropea (Vibo Valentia) – Calabria;
  4. Spiaggia dei Conigli, Lampedusa (Agrigento) – Sicilia;
  5. Cala Rossa, Favignana (Trapani) – Sicilia;
  6. Cala Goloritzè, Baunei (Ogliastra) – Sardegna;
  7. Baia del Silenzio, Sestri Levante (Genova) – Liguria;
  8. Spiaggia Porto Selvaggio, Nardò (Lecce) – Puglia;
  9. La Cinta, San Teodoro (Olbia-Tempio) – Sardegna;
  10. Porto Giunco, Villasimius (Cagliari) – Sardegna.

Fonte: ForexInfo.it

Ecco le splendide immagini delle spiagge regine d’Italia.

cala mariolu

Cala Mariolu, Baunei (Ogliastra) – Sardegna

la pelosa

La Pelosa, Stintino (Sassari) – Sardegna

tropea

Spiaggia di Tropea, Tropea (Vibo Valentia) – Calabria

spiaggia dei conigli

Spiaggia dei Conigli, Lampedusa (Agrigento) – Sicilia

cala rossa

Cala Rossa, Favignana (Trapani) – Sicilia

cala goloritzè

Cala Goloritzè, Baunei (Ogliastra) – Sardegna

baia del silenzio

Baia del Silenzio, Sestri Levante (Genova) – Liguria

spiaggia porto selvaggio

Spiaggia Porto Selvaggio, Nardò (Lecce) – Puglia

la cinta san teodoro

La Cinta, San Teodoro (Olbia-Tempio) – Sardegna

porto giunco

Porto Giunco, Villasimius (Cagliari) – Sardegna

Se non sapete dove passare le vacanze estive, questo post ha cercato di darvi qualche suggerimento. Iniziate a programmare le vostre vacanze, nelle spiagge più belle d’Italia.

FOTOBLOG: VALLE E LAGO DI BRAIES


Oggi voglio pubblicarvi alcune immagini mozzafiato della Valle di Braies e del suo omonimo lago, in Trentino Alto Adige. Il grande spettacolo della natura, un museo a cielo aperto da ammirare e da rispettare, che ci da tanto ossigeno ma che ci fa rimanere senza fiato per la sua bellezza.

Godiamoci queste immagini, ma spero che non siano solo immagini di repertorio, ma che rimanga così fino alla fine del mondo, intatta, pura, incontaminata.

lago braies

lago braies 2

lago braies 3

valle braies 1

valle braies 2

LE 20 CITTA’ NELLA ROCCIA PIU’ SPETTACOLARI D’ITALIA


Eccovi un bel post delle città fondate sulla roccia, le più suggestive d’Italia. Un viaggio alla scoperta dei luoghi più affascinanti del nostro Bel Paese indicate dal sito SkyScanner.it. Basilicata e Campania in questa speciale classifica sono tra le più presenti. Iniziamo il nostro viaggio.

matera basilicata

Matera, Basilicata

bagnoregio lazio

Bagnoregio, Lazio

vitorchiano lazio

Vitorchiano, Lazio

polignano a mare puglia

Polignano a Mare, Puglia

pitigliano toscana

Pitigliano, Toscana

massafra puglia

Massafra, Puglia

sorano toscana

Sorano, Toscana

ischia campania

Ischia, Campania

manarola liguria

Manarola, Liguria

positano campania

Positano, Campania

amalfi campania

Amalfi, Campania

calcata lazio

Calcata, Lazio

pentedattilo calabria

Pentedattilo, Calabria

ragusa ibla sicilia

Ragusa Ibla, Sicilia

castelmezzano basilicata

Castelmezzano, Basilicata

tursi basilicata

Tursi, Basilicata

valsinni basilicata

Valsinni, Basilicata

tellaro liguria

Tellaro, Liguria

vieste puglia

Vieste, Puglia

sant'agata de' goti campania

Sant’Agata de’ Goti, Campania

IL MARE PIU’ BELLO D’ITALIA


Come ogni anno, Legambiente assegna anche quest’anno le 5 vele blu alle località marine italiane più belle e ovviamente ai relativi comuni che si impegnano a mantenere pulite le spiagge, ad offrire servizi ai bagnanti, a tutelare la vegetazione, a mantenere puliti i fondali marini. La Regione che ha ricevuto più vele è la Sardegna, ma sul podio troviamo tre località marine di altre regioni.

Al primo posto si piazza infatti Castiglione della Pescaia (GR), posto d’onore per San Vito Lo Capo (TP), terzo posto per Pollica (SA). Al quarto posto troviamo la prima delle quattro località sarde a cinque vele: Posada (NU). Al quinto posto c’è Vernazza (SP), e al sesto troviamo la splendida Otranto (LE).

Altre nove località hanno conquistato le cinque vele. Si tratta di Domus de Maria (CA), Capalbio (GR), Melendugno (LE), Baunei (OG), Maratea (PZ), Bosa (NU), Polignano a Mare (BA), Roccella Jonica (RC), e Camerota (SA).

Fonte: Ecoblog.it

Ed eccole le bellissime 15 località premiate quest’anno da Legambiente.

castiglione della pescaia

Castiglione della Pescaia

san vito lo capo

San Vito Lo Capo

pollica

Pollica

posada

Posada

vernazza

Vernazza

otranto

Otranto

domus de maria

Domus de Maria

capalbio

Capalbio

Melendugno

Melendugno

baunei

Baunei

maratea

Maratea

bosa marina

Bosa Marina

polignano a mare

Polignano a Mare

roccella jonica

Roccella Jonica

camerota

Camerota

Mi raccomando, visitate queste splendide località, se avete la fortuna di farlo.

NARNI, IL CENTRO DELL’ITALIA


ponte cardona narni

Le cronache di Narni, il centro dell’Italia. Al di là delle battute, Narni, un paesino in provincia di Terni, si candida per essere nominato come il paese dove si trova il centro geografico dell’Italia. Si calcola che il centro esatto sarebbe a due passi dal Ponte Cardona.

L’idea è venuta a un giovane, Valentino Filippi, che ha presentato a Sindaco e Giunta la sua proposta per il rilancio turistico del suo paese. La Giunta ha subito colto al volo la palla della proposta, al che ha deciso di creare un percorso turistico, con tanto di segnaletica anche per il Ponte Cardona, fino ad allora mancante, affinché l’area possa diventare meta di passeggiate naturalistiche ed archeologiche, utili alla valorizzazione del già famoso acquedotto romano della “Formina”.

Una splendida idea, una perfetta occasione di sviluppo turistico del paese ubicato al centro esatto dell’Italia. Cosa ne pensate?