TERREMOTO IN EMILIA: ECCO COME AIUTARE


Per chi si trova sul luogo:
– Mirandola: i tecnici consigliano di NON entrare nelle abitazioni in caso di danni e lesioni visibili (anche solo intonaci staccati), ed anche se non si vedono crepe, occorre prestare attenzione alle case e strutture adiacenti. Ricordiamo che per segnalare danni è attivo il punto informativo comunale (nelle capannine della Fiera di fronte al Teatro Nuovo di Mirandola). Dopo la mappatura degli edifici partiranno le verifiche sull’abitabilità.
Per tutti coloro che non hanno ancora potuto fare ritorno a casa ricordiamo che pasti caldi vengono distribuiti dai volontari negli stand di fianco al Teatro. 
IMPORTANTE: è stato attivato il numero della Sala Operativa Emergenze: 0535/24014.

– Finale Emilia: dal sito del Comune “avviso alla cittadinanza per gli edifici che non si trovano in zona rossa se non hanno subito danni visibili (nessun crollo, niente calcinacci, nessuna nuova crepa o peggioramento crepe persistenti): sistemarsi  al piano terra, mantenere una via di uscita sempre libera, si possono utilizzare energia elettrica, gas e acqua potabile, si consiglia di tenere alto il livello di attenzione”.

– L’ordine degli ingegnieri di Modena è disponibile  visionare gratuitamente le case colpite dal sisma. E’ possibile prenotare una visita dei tecnici chiamando lo 059/223831 o inviando una mail a segreteria@ing.mo

Per aiutare:
– Al momento l’esigenza principale è quella del sostegno economico atraverso una donazione. 
La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente sul quale è possibile effettuare versamenti per raccogliere risorse che saranno interamente devolute alle persone colpite dal terremoto: codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale “terremoto maggio 2012 (per maggiori info clicca qui)

– Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini che si sentono di aiutare nella zona di Modena o Carpi o comunque limitrofa alla zone di Finale, ci sarebbe bisogno di posti per la notte. Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535 91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.

– Il COC (Centro Operativo Comunale) di Protezione civile di Carpi informa che chi intenda donare beni di prima necessità alle popolazioni sfollate dei comuni dell’area nord della provincia può rivolgersi al Magazzino comunale di via Watt 4 (zona industriale). Anche per evitare raccolte di beni non necessari in questa fase di emergenza l’amministrazione ricorda che sono cuscini, lenzuola e coperte gli oggetti di cui c’è ora necessità. Non sono invece richieste donazioni di derrate alimentari o vestiti in genere.
– Vestiti, saponette, asciugamani e lenzuola monoletto possono essere portati direttamente alla scuola media di via Pietri a Mirandola

– Si necessita di un servizio lavanderia. Chi fosse interessato può contattare lo 0535/24014

– Si cercano tensostrutture (per ospitare almeno 100 persone, ) per la celebrazione dei riti religiosi, data la momentanea inagibilità delle Chiese. Per le informazioni è possibile conttare lo 0535/24014

————-
– Altre comunicazioni

– La Casa del Volontariato di Carpi ha ripreso le attività  giovedì 24 maggio.

– La sede del Centro di Servizio per il Volontariato di Mirandola resterà chiusa al pubblico finchè non verrà dichiarata agibile dai tecnici. Invitiamo pertanto i volontari ed i cittadini a fare riferimento alla sede di Modena, tel. 059212003, email info@volontariamo.it

– Un aiuto per i terremotati della Bassa modenese che hanno perso il loro gatto a causa del sisma o che non sanno come accudirlo arriva dall’Associazione Protezione del Gatto ‘Apg’ di Modena e dall’Associazione Protezione Animali Carpigiana ‘Apac’, che si impegnano a recuperare e a custodire gli animali fino al ritorno alla normalità. Gli stessi volontari delle due associazioni – precisa una nota del Comune di Modena – si rendono disponibili inoltre ad occuparsi dei gatti rimasti senza mezzi di sussistenza garantendo nel loro ambiente alimentazione, ricovero ed eventuali cure mediche.  Il punto di ascolto per i padroni dei gatti è attivo il lunedì dalle 14 alle 19, il martedì e mercoledì dalle 16 alle 19 e il venerdì dalle 14 alle 19. Il numero telefonico di Apg é 059-255769, quelli di ‘Apac’ 320425403 e 3204620803 Attivo anche un indirizzo e mail per le segnalazioni di smarrimento, ritrovamento, avvistamento e per le richieste di intervento e di aiuto: stregattara@gmail.com.

Ambiente sul Web vi aggiornerà ulteriormente in caso di attivazione di un numero sms solidale. 

Annunci

2 pensieri riguardo “TERREMOTO IN EMILIA: ECCO COME AIUTARE

  1. sempre attento a tutte le notizie e le segnalazioni utili!!
    io ho trovato su facebook il numero di un’associazione di cittadini di S.Giovanni in Persiceto (BO) di cui mi fido e penso che il mio piccolo contributo lo darò a loro, molto meglio ai cittadini direttamente…
    speriamo si possano risollevare presto da questo dramma..
    un saluto

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...