PROGETTO ELEONORA


no progetto eleonora

In Sardegna, il Patron dell’Inter, nonché Petrolier Moratti, decine di anni fa ha fatto edificare una cattedrale nel deserto del Sarroch, in Provincia di Cagliari. La cattedrale porta il nome di SARAS, ed è una raffineria, che ha dato e sta dando insieme lavoro e malattie a tante persone. Ora, questa società si vuole prodigare nel ricercare altro oro: dall’oro nero al gas. E vuole avviare un progetto chiamato “Eleonora“, da Eleonora d’Arborea. Ma, contrariamente a ciò che fa pensare il nome, il Progetto Eleonora è un progetto devastante, fatto di trivellazioni, alla ricerca del gas.

Ieri la SARAS ha presentato lo studio di impatto ambientale. Secondo la società ci sarebbero almeno cinque serbatoi geologici di gas sovrapposti tra i 600 e i 2.850 metri di profondità, contenenti almeno tre miliardi di metri cubi di gas metano. Tra l’altro si legge che la società non venderà direttamente il gas ai sardi, ma lo cederà ad operatori sardi che si faranno carico della fase di vendita ai consumatori! Il che vuol dire, sottointeso, un prezzo raddoppiato. Visto che non si va dal produttore al consumatore, ma la filiera si allunga a questi fantomatici “operatori sardi”. Oltre al danno, la beffa.

La Regione Sardegna dovrà pronunciarsi entro sessanta giorni. Intanto il Comitato Spontaneo “No al Progetto Eleonora” prepara iniziative che saranno annunciate a breve, mentre il Movimento Indipendentista ProgRes ha organizzato una manifestazione di protesta che partirà da S’Ena Arrubia fino ad Arborea. La manifestazione è prevista domenica 17 marzo.

Annunci

4 pensieri riguardo “PROGETTO ELEONORA

  1. Gas, petrolio e il solito giro infinito di milioni e milioni di euro destinati ad arricchire i soliti “pochi” a danno di tutti gli altri…E tra malattie e inquinamento noi ringraziamo sentitamente chi fa di tutto pur di ostacolare la green economy che darebbe più lavoro, più salute e un mondo più pulito.

    Mi piace

Lascia la tua impronta, purché sia "ecologica"

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...